Società e Politica
stampa

Superstrada Pedemontana, al via i lavori nel Trevigiano, con proteste

Consegna di di due nuovi lotti questa mattina ad Altivole. Ma la cerimonia non è stata tranquilla, per il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, che dice: "Rispetto agli espropriati dobbiamo fare in modo che i 360 milioni di euro complessivi loro spettanti vengano pagati al più presto".

Parole chiave: superstrada pedemontana (42), spv (49), zaia (207), altivole (11)
Superstrada Pedemontana, al via i lavori nel Trevigiano, con proteste

Il cantiere della Superstrada Pedemontana sbarca in grande stile nella provincia di Treviso, con la consegna di di due nuovi lotti, avvenuta questa mattina ad Altivole. Ma la cerimonia non è stata tranquilla, per il presidente della Regione Veneto Luca Zaia. La gente ha atteso il suo arrivo con bandiere e striscioni ed era presente anche un consistente numero di agenti delle forze dell’ordine.

"Rispetto agli espropriati dobbiamo fare in modo che i 360 milioni di euro complessivi loro spettanti vengano pagati al più presto", ha detto Zaia.

Sui lavori della Pedemontana arriva anche un duro comunicato dell'ex europarlamentare del Pd Andrea Zanoni: Oggi, con gli amici di Salviamo il Paesaggio e con numerosissimi residenti, ho partecipato all’appuntamento, indetto dal Governatore del Veneto, ad Altivole. Proprio guardando al progetto di quest’opera e alle troppe anomalie registrate nella sua fase autorizzativa, feci inserire nella nuova Direttiva UE sulla “Valutazione di Impatto Ambientale”, (la cosiddetta VIA, di cui da eurodeputato sono stato ideatore e relatore) alcune disposizioni per evitare il ripetersi di nuovi casi simili. Mi riferisco in particolare a due aspetti: il conflitto di interessi e la mancanza di trasparenza degli atti autorizzativi".

Superstrada Pedemontana, al via i lavori nel Trevigiano, con proteste
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento