Società e Politica
stampa

Tariffa rifiuti: il Bacino Priula riserva nuove agevolazioni Covid alle aziende

Il Consiglio di Bacino Priula, in accordo con Comuni e associazioni di categoria, ha definito nuovi aiuti alle utenze non domestiche interessate da chiusure o restrizioni. Chi ha beneficiato dell’agevolazione nel 2021, usufruirà automaticamente della riduzione anche per il 2022. In totale stanziato 1 milione di euro per l'anno in corso. 

Parole chiave: sostegno post covid (1), rifiuti (93), contarina (79), tariffe (4), agevolazioni (3), bacino priula (5)
Tariffa rifiuti: il Bacino Priula riserva nuove agevolazioni Covid alle aziende

 Anche per quest’anno si rinnova il sostegno alle aziende del territorio da parte del Consiglio di Bacino Priula, che ha destinato 1 milione di euro alle agevolazioni Covid per le utenze non domestiche colpite dalle limitazioni imposte dalla pandemia nei mesi scorsi.

Tutte le aziende che hanno subìto chiusure o restrizioni (anche parziali) nell’esercizio delle loro attività possono chiedere una riduzione della tariffa rifiuti per l’anno 2022. Questa verrà conteggiata sull’importo della quota dimensionale, legata alla classe di superficie dell’utenza, fino ad esaurimento delle risorse. Anche le associazioni di volontariato, i circoli ricreativi, i centri sociali, i musei e le associazioni culturali possono usufruire di questa agevolazione.

Un aiuto reale e concreto di cui le aziende trevigiane possono beneficiare, che diventa ancora più importante nell’attuale momento difficile che tanti stanno vivendo a causa dell’aumento esponenziale dei costi di gas ed energia.

La decisione è stata condivisa anche con le Associazioni provinciali di categoria del territorio - Assindustria Venetocentro, Confartigianato Imprese Marca Trevigiana, CNA e Confcommercio Unione Provinciale di Treviso - che periodicamente si confrontano con il Bacino Priula e il suo braccio operativo Contarina per individuare misure concrete a sostegno delle imprese. 

COME CHIEDERE L’AGEVOLAZIONE

Le aziende devono fare richiesta tramite lo Sportello Online di Contarina: sportellonline.servizicontarina.it accessibile dal sito aziendale www.contarina.it.

Per agevolare i soggetti coinvolti, si informa che le utenze che hanno già ottenuto le agevolazioni 2021 (erogate con la prima fatturazione dell’anno 2022) non devono presentare ulteriori richieste. A loro la riduzione verrà conteggiata automaticamente, perché in possesso dei requisiti previsti anche per le nuove agevolazioni.

REQUISITI 

  • aver subito chiusure obbligatorie o restrizioni nell’esercizio dell’attività (es. riduzione orari di apertura, spazi per la vendita o esercizio dell’attività, ecc.) a seguito dei provvedimenti nazionali di contrasto alla pandemia da Covid-19
  • avere il contratto per il servizio rifiuti attivo nel corso dell’anno 2022
  • essere in regola con i documenti contabili emessi da Contarina 

La scadenza per l’invio delle richieste è il 30 novembre. 

Tutte le riduzioni verranno calcolate in sede di conguaglio dell’anno 2022, emesso con la prima fatturazione del 2023. 

Fonte: Comunicato stampa
Tutti i diritti riservati
Tariffa rifiuti: il Bacino Priula riserva nuove agevolazioni Covid alle aziende
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento