Società e Politica
stampa

Tosi: "Decido in un paio di giorni se candidarmi contro Zaia"

"Più ci penso e più mi convinco che a Matteo Salvini andava bene arrivare a questa conclusione". Lo ha detto il sindaco di Verona nel corso di una conferenza stampa.

Parole chiave: tosi (19), zaia (207), lega nord (18), lega (111), regionali 2015 (31), veneto (490)
Tosi: "Decido in un paio di giorni se candidarmi contro Zaia"

"Piu' ci penso e piu' mi convinco che a Matteo Salvini andava bene arrivare a questa conclusione". Lo dice oggi il sindaco di Verona, Flavio Tosi durante una conferenza stampa all'indomani della sua espulsione dalla Lega.
Il primo cittadino ed ex segretario della Liga veneta, parla di "slealta' e scorrettenza". "Ieri ho proposto una sintesi", aggiunge, facendo capire di non essere stato ascoltato. Oggi, dice Tosi, "e' una giornata non facile". Da punto di vista personale sono "25 anni di storia, chiuderla cosi' non e' piacevole, per affetti e amici, la mia vita era li'". Tosi si sente "cancellato", cosa che "umanamente pesa parecchio".

La scelta di Salvini per il primo cittadino porta "il rischio di divisioni", il "rischio di spaccare rapporti di stima e amicizia". Questo, aggiunge Tosi, Salvini "lo fa a ridosso delle elezioni e si assume responsabilita' delle prossime elezioni regionali. La logica avrebbe voluto altro".

Tosi conclude: Entro un paio di giorni deciderò se candidarmi alle elezioni per la Regione Veneto, poi, quando avro' deciso, vedro le eventuali alleanze".

Tosi: "Decido in un paio di giorni se candidarmi contro Zaia"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento