Società e Politica
stampa

Un "libro sospeso" per le persone detenute

Iniziativa della libreria Paoline di Treviso e di Cittadinanzattiva. Si potrà donare un libro nel negozio di piazza Duomo per tutto il periodo della Quaresima

Un "libro sospeso" per le persone detenute

La libreria Paoline di Treviso, in collaborazione con l’associazione Cittadinanzattiva Treviso, propone l’iniziativa del “libro sospeso” per la Quaresima 2022, in favore dei carcerati della Casa circondariale di Treviso. Un regalo da scartare e leggere, poiché “regalare parole è regalare futuro”.

L’idea del “libro sospeso” funziona come il “caffè sospeso” a Napoli: si va al bar, si prende un caffè e se ne pagano due, destinando il secondo a un bisognoso. Nel caso del libro sospeso, si entra in libreria, si acquista un libro in più e lo si lascia nella cesta dedicata. Saranno poi gli operatori e il cappellano del carcere don Pietro Zardo a ritirare i libri donati e a consegnarli alle persone detenute che risiedono nel carcere di Treviso.

L’idea si basa sulla convinzione che tutti i luoghi di socializzazione, anche “forzata”, come le carceri, debbano essere forniti di ricche biblioteche. Regalare un libro ai detenuti, aiuta a uscire, anche se per poco, dalla dura realtà in cui si trovano ed è un’occasione per aiutarli a ritrovare la buona strada. “Un libro può cambiare la vita!”.
L’iniziativa di solidarietà, promossa a Treviso dalla libreria Paoline insieme al cappellano don Pietro Zardo e alla onlus Cittadinanzattiva Treviso, è già stata proposta in precedenza in altre città italiane, riscuotendo una buona partecipazione.

I libri sospesi, nuovi, si potranno acquistare per tutto il periodo della Quaresima alla libreria Paoline di Treviso, dal mercoledì delle Ceneri, 2 marzo, fino a Pasqua, che quest’anno si festeggia il 17 aprile.

Chi vorrà aderire all’iniziativa, sarà aiutato da una selezione di titoli consigliati.
Per maggiori informazioni: libreria Paoline di Treviso (piazza Duomo 1) tel. 0422.543814 whatsapp 334 742 3234.

Tutti i diritti riservati
Un "libro sospeso" per le persone detenute
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento