Società e Politica
stampa

Volontariato: un capitale sociale che nella Marca vale 13 milioni di euro l'anno

Il primo Bilancio sociale di “Volontarinsieme – CSV Treviso” in occasione della Giornata Internazionale del Volontariato fotografa una realtà fatta di 9.318 volontari e quasi 89mila soci aderenti

Volontariato: un capitale sociale che nella Marca vale 13 milioni di euro l'anno

“Volontarinsieme – CSV Treviso” in occasione della Giornata Internazionale del Volontariato, che si celebra il 5 Dicembre, elabora il suo primo Bilancio Sociale, per mappare le realtà associative del territorio, il numero dei volontari, le azioni e i servizi offerti e, soprattutto, il valore economico-sociale del volontariato con la conseguente ricaduta positiva nelle comunità locali.

“Abbiamo fortemente voluto questo bilancio sociale non solo per fare il punto del nostro lavoro, da quando è stato fondato CSV nel 1997 e da quando nel 2002, insieme con la Consulta Provinciale, è stato fondato il Coordinamento delle Associazioni di Volontariato che, proprio questa primavera, è diventato un'unica realtà in “Volontarinsieme – CSV Treviso”  - afferma Alberto Franceschini Presidente di Volontarinsieme – CSV Treviso – Dopo 18 anni (e 13 del coordinamento) ci sembrava il momento di quantificare non solo il numero di associazioni, di volontari, di servizi e di fondi utilizzati ma anche, e soprattutto, il valore economico del volontariato nel nostro territorio, che è una concreta e conseguente ricaduta sul sistema sociale delle comunità. E’ importante rendere conto del conseguimento della missione sociale, diffondere la conoscenza delle associazioni, e migliorare il dialogo tra organismi del volontariato.

Il CSV esiste dal 1997, per promuovere e rafforzare le esperienze di solidarietà e di volontariato del territorio, come previsto dalla Legge 266/91 offrendo consulenze legali e amministrative, aggiornamenti legislativi, percorsi di formazione e supporto logistico.

A Settembre è stato inviato un questionario con 44 domande conoscitive, alle 451 organizzazioni di volontariato della provincia ( di cui 348 aderenti a Volontarinsieme) e 308 di queste (pari al 66%) hanno risposto contribuendo all’analisi del bilancio sociale.

Di seguito alcuni dati significativi emersi dal Bilancio Sociale.

In Provincia di Treviso ci sono 453 associazioni di volontariato attive (0,51 ogni 1000 abitanti) delle quali 348 aderenti a Volontarinsieme. L’età media delle odv è di 23 anni, la più storica è la “San Vincenzo de Paoli” di Treviso e Vittorio Veneto, fondata nel 1950, la più giovane è l’associazione “Atiutodonna” di Oderzo, fondata nel 2014.

Il questionario ha censito  9.318 volontari attivi (+2% del 2013) con una media di 12 volontari per associazione, equamente distribuiti tra donne (52%) e uomini (48%).

Il 32% dei volontari ha tra i 50-60 anni, il 22% tra i 40-50, un altro 22% è over 60, il 15% tra i 30-40 anni e il restante 9% tra i 16-30 anni.

Il 49% dei volontari censiti ha un diploma di scuola media superiore, il 36% un diploma di scuola media inferiore e il 15% è laureato.

Il 44% delle realtà operano nell’ambito delle donazioni, il 27% nel sociale, il 7% nella disabilità e, scendendo di percentuale, gli altri ambiti quali il servizio agli anziani, le dipendenze, la famiglia, ambiente e animali, solidarietà internazionale, cultura.

 

Nel 2014 i volontari delle Odv hanno dedicato al volontariato circa 1 milione di ore, pari a circa 106  annue per volontario, con una media per associazione di 600 ore di volontariato attivo.

Il CESVI propone 13 euro come valore medio di un ‘ora di volontariato, riferendosi ai parametri indicate dalle principali agenzie di gestione raccolta fondi.

Ecco che, nella precisione, per l’anno 2014 le 987.449 ore di volontariato in provincia di Treviso si quantificano in 12.836.837 Euro di valorizzazione monetaria.

(il calcolo riparametrato per le 453 associazioni porterebbe i valori a 1.445.907 ore dedicate pari ad un valore monetario di 18.796.797 di euro)

Considerando le 106 ore medie per volontario, ognuno di loro vale 1.378 euro annue.

Le entrate delle associazioni provengono dalle donazioni del 5 per mille, da finanziamenti del CSV, da fondi erogati dai Comuni, dalle aziende, da fondazioni e istituti bancari, e la maggior parte da donazioni di privati.

Come possiamo notare le associazioni di volontariato movimentano circa 11milioni di euro ogni anno.

Il 69% delle ODV intervistate ha partecipato a bandi del CSV che ha erogato 437.424 euro nel 2013 e 597.819 euro nel 2014 (+37%)

Fonte: Comunicato stampa
Volontariato: un capitale sociale che nella Marca vale 13 milioni di euro l'anno
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento