Sport
stampa

Benetton rugby: le vittorie non sono sul campo

La complicata stagione del Benetton Rugby si è  conclusa con l'ennesima sconfitta, di un solo punto, 20 a19, contro i Dragons, nell’ultima partita del torneo Rabodirect Pro 12

Parole chiave: rugby (4), benetton (15), 2014 (17)
Benetton rugby: le vittorie non sono sul campo

Le soddisfazioni stanno in ufficio; sul campo, invece, quest’anno si sono ottenute solo delusioni.
Questa potrebbe essere la sintesi della stagione del Benetton Rugby che si è praticamente conclusa con la sconfitta, di un solo punto, 20 a19, dei leoni trevigiani contro i Dragons, nell’ultima partita del torneo Rabodirect Pro 12. Nel campionato europeo, la squadra allenata da Umberto Casellato è riuscita in qualche modo ad evitare l’ultima posizione chiudendo al penultimo posto della classifica (ultime le Zebre). Non meglio è andata in Heineken Cup, dove i trevigiani hanno disputato il peggior torneo degli ultimi anni. Insomma, una stagione sicuramente da dimenticare se non fosse per le due notizie delle ultime settimane e cioè l’accordo con la Fir che garantisce altri quattro anni in Celtic. E poi, come sempre, il grande successo del Trofeo Topolino. L’accordo con la Fir concluso dal presidente del Benetton Amerino Zatta prevede la partecipazione della franchigia veneta al torneo Pro12 per i prossimi quattro anni. La firma è avvenuta qualche giorno fa proprio tra il presidente Benetton Amerino Zatta e quello della Federazione Alfredo Gavazzi. L’accordo prevede la garanzia della partecipazione al torneo Internazionale Pro12 per i prossimi quattro anni ed al Benetton andranno 4 milioni di euro a stagione a partire dal torneo 2014-2015 e fino al torneo 2017-2018. Soddisfatto il presidente Amerino Zatta dopo le estenuanti trattative dei mesi scorsi: “Siamo felici di poter proseguire questa esperienza internazionale; ora l’auspicio è che questa competizione continui con la programmazione prevista”. Questo traguardo però apre ora la discussione sulla formazione del nuovo roster. A breve si dovranno sciogliere i dubbi legati al nuovo tecnico che potrebbe essere il coach trevigiano Umberto Casellato con direttore sportivo un altro ex Mazzanti (questo il nome che corre negli ambienti). Poi da definire la rosa della squadra, che dovrà essere molto competitiva. L’altro successo stagionale è stato anche questo “organizzativo” e cioè il Trofeo Topolino “Città di Treviso” che ha visto la cittadella della Ghirada invasa da minirugbisti provenienti da tutta Italia e anche da paesi esteri. Un successo di sport e di capacità organizzative tutto locale anche se questa manifestazione, bisogna dirlo, è più che mai consolidata negli anni. Tra l’altro, l’evento sportivo è stato ripreso dalle telecamere di Sky Italia per un servizio quanto mai  opportuno per il rilancio a livello giovanile di uno sport educativo come il rugby. 

Benetton rugby: le vittorie non sono sul campo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento