Sport
stampa

Calcio: in ritiro con le squadre venete

A fine luglio, i ritiri sono cominciati per tutte le formazioni: le squadre venete, dopo aver inserito i nuovi acquisti, puntano a fare bene per la stagione 2017/2018. E per alcune è già tempo di Coppa Italia.

Parole chiave: ritiri (1), squadre venete (1), calcio (26)
Calcio: in ritiro con le squadre venete

Siamo ormai a fine luglio e i ritiri sono cominciati per tutti; dopo un anno passato tra i cadetti della serie B, l’Hellas Verona del presidente Maurizio Setti è pronto per rilanciarsi in serie A, grazie anche a una campagna acquisti molto importante. I “Gialloblù” hanno puntato a comprare alcuni giocatori di esperienza come Alessio Cerci e Thomas Hertaux, rispettivamente per l’attacco e la difesa della squadra, da affiancare a giovani promettenti. L’obiettivo minimo è la salvezza, ma sognare in grande non è proibito. I tifosi sembrano entusiasti del mercato, ma sono ancora infastiditi dal dietrofront di Antonio Cassano, che ha deciso di ritirarsi dal calcio abbandonando il ritiro della squadra. Passando all’altra squadra di Verona, il Chievo, si può dire che la squadra di Maran ha cercato di mantenere i giocatori più rappresentativi, rafforzando il reparto offensivo, con l’innesto dell’ex Empoli Manuel Pucciarelli, che è sembrato essere pronto per questa nuova avventura. La formazione del presidente Luca Campedelli, da molti anni in serie A, anche quest’anno proverà a salvarsi il prima possibile, magari puntando a scalare la classifica. Passando alla serie cadetta, il neopromosso Venezia Calcio del presidente Joe Tacopina ha scommesso su giovani promettenti e sogna l’arrivo di Alberto Gilardino per provare ad ottenere la serie A, che nel capoluogo manca da troppo tempo. La squadra verde-arancio è riuscita ad ottenere l’agibilità per il Penzo, storico stadio. Un’altra bella storia calcistica è quella del Treviso, che sembra essere rinato sotto il presidente Luca Visentin ed è stato costruito quest’anno per aggiudicarsi il campionato: la squadra, in ritiro a Vascon di Carbonera ha iniziato con anticipo la preparazione per arrivare in forma per l’inizio della nuova stagione. Il Treviso ha preparato una squadra che deve subito cercare di risalire in eccellenza, ha sottolineato il presidente Luca Visentin, il quale ha anche ridotto il prezzo dei biglietti per le partite giocate in casa, allo stadio Tenni. Sembra proprio che ci sia la voglia di far tornare la piazza in alto.

E’ ormai iniziata la stagione per il Vicenza, pronta per debuttare il 30 luglio, quando affronterà la Pro Piacenza nel primo turno di Coppa Italia. Anche quest’anno i biancorossi cercheranno un posto nei playoff, per provare ad arrivare in serie A, obiettivo difficile ma non impossibile.

Il mercato del Padova calcio sembra non ancora finito. Anche la stagione dei patavini inizierà il 30 luglio, affrontando il Rende nel primo turno di Coppa Italia.

Il Cittadella punta a far bene come nella passata stagione, quando riuscì a conquistare i playoff, senza ottenere però la serie A. La squadra veneta deve però far fronte, inizialmente all’infortunio del portiere titolare Enrico Alfonso, fuori dal campo per circa un mese.

Tutti i diritti riservati
Calcio: in ritiro con le squadre venete
  • Attualmente 5 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 5/5 (1 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento