Sport
stampa

Lo spettacolo del 6 Nazioni

La speranza del rugby nostrano è tinta di azzurro, avvolge il “Torneo 6 Nazioni” al debutto sabato 7 febbraio

Lo spettacolo del 6 Nazioni

Le nostre squadre di rugby non stanno certo brillando. Infatti nel torneo “Eccellenza” in testa c’è il Calvisano e poi il Rovigo e l’unica consolazione è il “Trofeo Eccellenza” che si giocherà  a Parma il 21 febbraio prossimo e vedrà impegnato proprio contro il Calvisano, il Mogliano. Nemmeno nel Pro12 le cose vanno bene visto che quest’anno il Benetton Treviso sta arrancando oltremisura. Coach Casellato ha ora due settimane di sosta per provare alcuni meccanismi e probabilmente anche inserire qualche nuovo giocatore. Insomma, una situazione grigia quella del rugby locale ma che ora indosserà le maglie azzurre della nazionale. Sabato 7 febbraio il mitico Torneo delle sei Nazioni debutta con la Francia (stadio Stade de France), Galles (Cardiff Millennium), Inghilterra (Londra Twickenham), Irlanda (Dublino Aviva), Scozia (Edimburgo Murrayfield) e naturalmente Italia (Roma Olimpico). Lo scorso anno il vincitore è stata l’Irlanda dopo la doppietta del Galles, ed anche quest’anno gli irlandesi sono considerati la squadra da battere. E gli italiani? Il coach Jacques Brunel ha chiamato diversi giocatori impegnati all’estero come capitan Sergio Parisse che gioca in Francia e si avvale anche dell’esperienza internazionale acquisita dai nostri trevigiani quali Simone Favaro, Alessandro Zanni, Edoardo Gori, Michele Campagnaro, Luca Morisi, per arrivare a puntare alle tre vittorie che vorrebbe dire quasi toccare il cielo con un dito. Per tutti gli appassionati e non comunque, un torneo da seguire con trepidazione trasmesso in diretta dalla rete televisiva Dmax. Il caledario degli azzurri: sabato 7 febbraio 14.50: Italia-Irlanda; 14 febbraio 14.50: Inghilterra-Italia; 28 febbraio 14.50 Scozia-Italia; 15 marzo 15.20 Italia-Francia; 21 marzo 12.40 Italia-Galles.

Lo spettacolo del 6 Nazioni
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento