Sport
stampa

Olimpiadi di Tokyo: Paola Egonu è stata scelta come portabandiera

La pallavolista dell'Imoco rappresenterà a Tokyo gli atleti di tutto il mondo. Le congratulazioni del presidente Zaia per la scelta.

Parole chiave: paola egonu (1), tokio (1), stadio olimpico (1), olimpiadi (69)
Olimpiadi di Tokyo: Paola Egonu è stata scelta come portabandiera

Venerdì 23 luglio è in programma l’inaugurazione dei Giochi Olimpici allo Stadio Olimpico di Tokyo. Sarà Paola Egonu, pallavolista dell’Imoco di Conegliano, nata a Cittadella, in provincia di Padova, da genitori nigeriani, la portabandiera del vessillo a cinque cerchi.

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha informato l’azzurra della scelta, che ha commentato: "Sono molto onorata per l’incarico che mi è stato dato a far parte del CIO per portare la bandiera olimpica. Mi ha fatto emozionare appena il presidente Malagò me l’ha detto, perché mi ritrovo a rappresentare gli atleti di tutto il mondo ed è una grossa responsabilità: attraverso me esprimerò e sfilerò per ogni atleta di questo pianeta". 

Il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha espresso il suo appoggio e la sua gioia per questa scelta. Queste le sue parole: “Non c’è figura migliore di Paola Egonu, come donna e come atleta, per portare alla cerimonia di apertura di Tokio 2020 la bandiera a cinque cerchi, un grande simbolo mondiale di fratellanza e lealtà, al di là dello sport”. Aggiunge poi: “Paola è il simbolo di quanto di meglio lo sport e la società contemporanea possano presentare oggi: donna coraggiosa dentro e fuori il campo, esempio di perfetta integrazione, probabilmente, anche la migliore pallavolista che abbia mai calcato un parquet. Quella di Tokio -conclude il governatore- sarà la sua schiacciata più bella”.

Fonte: Comunicato stampa
Olimpiadi di Tokyo: Paola Egonu è stata scelta come portabandiera
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento