Sport
stampa

Viva Colombia

Dal Trevigiano famiglie colombiane hanno inneggiato Quintana e gli altri connazionali dominatori del Giro d’Italia

Viva Colombia

“Viva Colombia”, anche dal Veneto, anche da Treviso. La Colombia protagonsita del Giro d’Italia con Nairo Quintana ma non solo, la Colombia al centro dell’interesse sportivo internazionale come mai prima d’ora. E’ “colombiamania”. Il tifo per Quintana, maglia rosa, ma anche Uran e gli altri colombiani protagonisti assoluti al Giro d’Italia, arriva anche da Borso del Grappa. A Semonzo infatti vive una famiglia che da tempo stava aspettando questo momento di festa. Sono  Marisa, Marina, Flor ed il piccolo Alexander, tutti muniti di bandierina colombiana e con l’allegria tipica dei sudamericani. “Colombia siempre Colombia” ci dicono nel loro slang colombiano-dialettale. “Noi tifiamo per tutti i colombiani perché sono bravi e siamo orgogliosi di loro. Abbiamo seguito ogni giorno il Giro e naturalmente fatto il tifo per i nostri connazionali ma non solo…”. Infatti Marisa rivela che oltre ai ciclisti colombiani fanno il tifo anche per l’Italia, per Ivan Basso. Dalla Colombia per seguire espressamente l’exploit dei ciclisti è arrivata anche Mary Villalobos, giornalista di Rcn la televisione nazionale colombiana. “Abbiamo fatto diversi servizi anche di colore che sono andati in onda in Colombia poco dopo mezzogiorno. Abbiamo seguito anche gli altri quindici ciclisti colombiani, non solo Uran e Quintana. In Colombia è un delirio. E’ la rivincita della gente umile perché i ciclisti incarnano proprio questo strato sociale. Calcio o ciclismo? Direi entrambe anche se il calcio è sport più strutturato mentre il ciclismo è molto popolare; è l’anima della Colombia”.
Ed eccolo, il vincitore del Giro d’Italia, il piccolo grande scalatore Nairo Quintana: “Spero che anche questa vittoria aiuti il mio paese, la Colombia, a continuare in quel lento ma reale processo di miglioramento”.

Viva Colombia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento