Ultim'ora
stampa

Il Papa: vicinanza al Cile dopo il terremoto

“Cordoglio e vicinanza” alla popolazione cilena colpita martedì sera da un terremoto di magnitudo 8.2. Li esprime Papa Francesco, in un messaggio inviato all’arcivescovo di Santiago del Cile e presidente della Conferenza episcopale cilena, cardinale Ricardo Ezzati. “Desidero far pervenire a tutti i cileni la mia vicinanza e il mio affetto - scrive il Pontefice -. Prego Dio che conceda l‘eterno riposo alle persone morte, doni consolazione a chi ha subìto gli effetti di una disgrazia così triste e al tempo stesso ispiri in tutti sentimenti di speranza per affrontare le avversità”. Al contempo, prosegue il Santo padre, “chiedo fortemente alle comunità cristiane, le istituzioni civili e le persone di buona volontà, che in questi momenti così dolorosi offrano un aiuto efficace alle persone coinvolte, con spirito generoso e carità fraterna”. Su tutti Papa Francesco invoca “l’amorevole protezione di Nostra Signora del Carmine”. Al momento è di sei morti il bilancio del sisma. Centinaia di migliaia di persone sono state evacuate, numerosi i danni materiali.

Parole chiave: papa francesco (665), cile (18), terremoto (67)
Fonte: Sir
Il Papa: vicinanza al Cile dopo il terremoto
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento