martedì, 20 febbraio 2024
Meteo - Tutiempo.net

Quattrocento giovani in cattedrale con il Vescovo per la Scuola di preghiera

Un venerdì sera particolare quello che hanno scelto di vivere quattrocento giovani da tutta la diocesi, accogliendo la proposta del vescovo, Michele Tomasi, di ritrovarsi insieme in cattedrale, il 1° dicembre, per il primo di cinque incontri dedicati alla preghiera.

Un venerdì sera particolare quello che hanno scelto di vivere quattrocento giovani da tutta la diocesi, accogliendo la proposta del vescovo, Michele Tomasi, di ritrovarsi insieme in cattedrale, il 1° dicembre, per il primo di cinque incontri dedicati alla preghiera.

Una “scuola di preghiera” costruita a partire dall’ascolto della Parola di Dio. “Lampada ai miei passi” il titolo dell’iniziativa, voluta dal Vescovo per offrire un’opportunità di ascolto guidato delle Scritture, e per aiutare i giovani a mettere la propria vita in dialogo con la Parola del Signore. “Pregare senza stancarsi”, il tema della prima serata, che prendeva spunto dall’invito che Gesù stesso fa ai suoi discepoli nel Vangelo secondo Luca (18, 1-14).

Mons. Tomasi ha introdotto i giovani al metodo della preghiera in quattro passaggi: lectio, meditatio, oratio e contemplatio.

“E’ Gesù stesso che ci insegna a pregare – ha sottolineato il Vescovo, spiegando il brano del Vangelo che è stato letto -. Lui, che è vissuto di preghiera, ci insegna uno stile di vita prima che una pratica, la sua preghiera è il respiro profondo della sua vita, ed è questa stessa vita che vuole trasmettere a noi. La preghiera ci pone nel cuore stesso di Gesù, che si è spogliato di tutto e ci può donare tutto”.

Dopo un tempo di silenzio e di preghiera personale, chi lo desiderava ha potuto vivere un dialogo con alcuni sacerdoti, consacrati e laici, a disposizione nelle navate laterali.

Il prossimo appuntamento sarà il 1° febbraio 2024.

SEGUICI
EDITORIALI
archivio notizie
25/01/2024

Per questo, più volte (anche l’8 gennaio scorso al Corpo diplomatico accreditato presso la s. Sede),...

11/01/2024

La morte di don Edy ha sconvolto tutti, sia noi sacerdoti che i laici e le comunità cristiane che egli...

TREVISO
il territorio