lunedì, 08 aprile 2024
Meteo - Tutiempo.net

Azione cattolica: impastati come lievito nel mondo

Domenica 3 marzo il rinnovo del Consiglio diocesano per il prossimo triennio

L’Azione cattolica diocesana, la più grande realtà associativa laicale, va al voto e rinnova il proprio Consiglio per il triennio 2024 - 2027. L’appuntamento è per domenica prossima, 3 marzo, al palazzetto di Paderno di Ponzano, per l’Assemblea elettiva. Sono 388 i rappresentanti delle Associazioni territoriali, dei coordinamenti vicariali e del Consiglio diocesano invitati a partecipare per eleggere i nuovi consiglieri Adulti, Giovani e i rappresentanti dei Ragazzi e predisporre, sulla bozza proposta dall’uscente Consiglio diocesano, il documento programmatico che orienterà la vita associativa nel prossimo triennio.

Una realtà ancora molto importante in diocesi, quella dell’Azione cattolica, nonostante la diminuzione di iscritti negli anni. Nell’anno 2022-2023 l’Ac è stata presente in 129 parrocchie con 2.138 Adulti, 2.066 Giovani e 2.226 Ragazzi; numeri in leggera flessione rispetto agli anni dei precedenti trienni, ma decisamente significativi nell’attuale realtà della chiesa di Treviso, in particolare nel tempo post pandemia. Un’associazione di laici e di laiche, intergenerazionale, capace di far sentire “a casa” allo stesso modo i piccoli dell’Acr e gli “adultissimi”.

Da un invito di papa Francesco a essere “Impastati come lievito nel mondo”, è stato scelto il titolo dell’Assemblea, che dice la tensione degli aderenti a formarsi per essere presenti da cristiani nei vari luoghi di vita, prima di tutto in famiglia e nella comunità cristiana, quali ambienti privilegiati per vivere la comunione, il perdono... palestre per esercitare, poi, in ogni ambiente della comunità civile, la ricerca di ciò che unisce, che costituisce e costruisce il bene comune. L’itinerario di avvicinamento all’Assemblea diocesana, il momento più espressivo della scelta democratica dell’associazione, iniziato a maggio 2023, ha visto le associazioni territoriali ripensare al significato dei diversi ruoli, agli incarichi collegati a ciascuna responsabilità, al fine di esprimere con consapevolezza i propri responsabili, disponibili a prendersi cura di ciascun associato e custodi dell’unitarietà dell’associazione.

Sono seguite le assemblee vicariali per costituire i coordinamenti, luogo di comunione e di dialogo tra associazioni parrocchiali e Consiglio diocesano, di reciproco sostegno tra associazioni, di formazione in particolare dei propri educatori, di coordinamento tra le proposte associative e le proposte pastorali delle Collaborazioni pastorali e della Diocesi.

“Coinvolgersi per coinvolgere” è stato il motto del percorso assembleare, che ha sollecitato ciascun aderente a mettersi in gioco, a coinvolgersi, appunto, in prima persona, per proporre, promuovere una vita associativa che faccia spazio a tutti, che consideri le necessità di ogni comunità. E proprio nello spirito del coinvolgimento, all’Assemblea del 3 marzo non parteciperanno solamente i delegati, ma potrà prendere parte ciascun aderente maggiorenne, per condividere il momento celebrativo della propria associazione, la celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo, il clima di familiarità che sempre caratterizza gli incontri associativi (iscrizione nel sito actreviso.it).

“La giornata si presenta intensa di incontri e di condivisioni, - spiega la presidente Ornella Vanzella, che conclude i suoi due mandati -. Oltre al Vescovo e all’assistente, don Giancarlo Pivato, saranno presenti la rappresentante della Presidenza nazionale, Paola Fratini, vicepresidente Adulti, alcuni rappresentanti della delegazione regionale delle associazioni del Triveneto. Inoltre, alcuni rappresentanti dei nostri più giovani aderenti, Ragazzi e Giovanissimi, porteranno il loro contributo con un messaggio di augurio”.

La giornata inizierà alle 8.30, per continuare con la celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo; a seguire, gli interventi, la relazione della Presidente e lo svolgimento dei lavori assembleari con le votazioni.

SEGUICI
EDITORIALI
archivio notizie
25/01/2024

Per questo, più volte (anche l’8 gennaio scorso al Corpo diplomatico accreditato presso la s. Sede),...

11/01/2024

La morte di don Edy ha sconvolto tutti, sia noi sacerdoti che i laici e le comunità cristiane che egli...

TREVISO
il territorio