"Partiamo - sottolinea Gianfranco Refosco - da due considerazioni preliminari. La prima: gli interessi di chi rappresentiamo corrispondono a quelli più generali del Veneto; la seconda: gli interessi del Veneto non sono contrapposti, ne si possono contrapporre, a quelli nazionali ed europei".

L'iniziativa referendaria, volta a cancellare la parte proporzionale del sistema in vigore, era stata fortemente voluta dalla Lega e da Fratelli d'Italia. Eliminata la parte proporzionale, preponderante nell'attuale normativa, tutti i seggi di Camera e Senato sarebbero stati assegnati in collegi uninominali con il sistema maggioritario. In questo modo anche con una maggioranza relativa lontana dal 50% dei voti sarebbe stato possibile acquisire la maggioranza assoluta in Parlamento

Il Manifesto della comunicazione non ostile è frutto di una riflessione di un gruppo di amici che ha tentato di fare qualcosa di semplice e concreto. E’ quanto verrà raccontato dalla sua presidente Rosy Russo il 22 gennaio, alle 20.45 al teatro Aurora di Treviso, nella prima delle due serate di “Bilanci di pace, beati i costruttori di pace”, promosse dagli Uffici di prossimità della diocesi di Treviso, media partner La vita del popolo. La seconda relatrice, il 29 gennaio, sarà Barbara Alaimo, pedagogista e formatrice dell’Academy di Parole O-stili.

Treviso celebra la Giornata, voluta dal Papa, con la “Lettura continuata del Vangelo di Matteo”, a cura di numerose persone: dal Vescovo a personalità del mondo delle Istituzioni (il Sindaco e il Prefetto), delle Forze dell’Ordine, del mondo imprenditoriale (Alessandro Benetton), delle professioni e della cultura, tutti riuniti per una “staffetta” di lettura che vede al centro la Sacra Scrittura.

Paesi & Città

Ai parrocchiani è stato proposto un questionario con alcune domande; su più di mille questionari distribuiti durante le messe, le risposte sono state 200 e i risultati sono stati pubblicati nell’ultimo numero del notiziario della parrocchia “Voce della nostra comunità”, distribuito durante le festività natalizie.

Gli scorci della città di Treviso si arricchiranno di un nuovo canale, che verrà riportato alla luce dopo decenni di interramento. Lo scorso 30 dicembre la Giunta comunale ha approvato il progetto definitivo per scoprire un tratto del corso d’acqua in via Casa di Ricovero, in un terreno di proprietà dell’Israa che sarà aperto a tutti, grazie a una convenzione firmata tra l’Ente e il Comune.

Due anni fa, nella collaborazione, su sollecitazione del settore adulti dell’Azione cattolica, è sorto un gruppo denominato “@pensatoio sociopolitico”, con l’intento di tenere aperta la riflessione e l’attenzione delle comunità parrocchiali sulle questioni inerenti la società e la politica. Quest’anno viene proposta una riflessione sul tema della denatalità, si inizia lunedì 20 gennaio.

Eventi di Natale

"Natale con voi" a Camposampiero

da Venerdì, 13 Dicembre 2019 ore 18:30 a Sabato, 25 Gennaio 2020 ore 18:30

vedi tutti gli eventi

Appuntamenti

Incontro a Quinto sulla denatalità

da Lunedì, 20 Gennaio 2020 ore 20:45 a Mercoledì, 22 Gennaio 2020 ore 22:45

Concerto “Beethoven 250” al Comunale di Treviso

Mercoledì, 22 Gennaio 2020 dalle 20:30 alle 22:30

Crocetta: incontri “Capire e farsi capire”

Giovedì, 23 Gennaio 2020 dalle 20:30 alle 22:30

Villorba: concerto di pianoforte, omaggio a Beethoven

Giovedì, 23 Gennaio 2020 dalle 20:45 alle 22:45

Spettacolo dei Papu a Paese

Giovedì, 23 Gennaio 2020 dalle 21:00 alle 23:00

Il balletto "Petruska" al Del Monaco di Treviso

Venerdì, 24 Gennaio 2020 dalle 20:00 alle 23:00

Castelfranco: "Oltre il muro con il Conservatorio Steffani

da Venerdì, 24 Gennaio 2020 ore 20:45 a Sabato, 25 Gennaio 2020 ore 22:45

Castelfranco: concerto dell'Enjoy Orchestra

Sabato, 25 Gennaio 2020 dalle 20:45 alle 22:30

vedi tutti gli eventi

Corsi

Corso di storia e archeologia sul Montello

da Mercoledì, 22 Gennaio 2020 ore 20:30 a Mercoledì, 03 Giugno 2020 ore 20:30

vedi tutti gli eventi

Viaggi