giovedì, 13 giugno 2024
Meteo - Tutiempo.net

Treviso: un’osservazione in Comune per annullare l’edificazione di altri supermercati

Tra viale della Repubblica e viale Europa ne sorgeranno altri due

Coalizione civica per Treviso, lista di minoranza in Consiglio comunale, ha depositato, lunedì 3 giugno, in Comune, l’osservazione contro l’adozione del piano di lottizzazione “Kolbe”, che prevede la realizzazione di strutture commerciali, 2.500 metri quadrati destinati a trasformarsi da prato a supermercato. Il “Kolbe” si svilupperà, infatti, sull’area completamente verde che si trova all’incrocio tra viale delle Repubblica e viale Europa. Sarà il terzo supermercato alla rotonda dell’Appiani, dopo il Panorama e l’Alì, per il quale è già stata concesso il permesso di costruire. La richiesta nell’osservazione è quella di annullare le edificazioni previste.

Le osservazioni presentate ribadiscono l’importanza di impedire un ulteriore consumo di suolo in un’area già densamente costruita: “La realizzazione di edifici, tratti stradali, aree di manovra dei parcheggi - spiegano - implica l’impermeabilizzazione di migliaia di metri quadrati di terreno, con tutte le conseguenze che ciò comporta rispetto alla perdita di servizi ecosistemici. Il comune di Treviso, con il 39,89% di suolo consumato sul totale, è già al quarto posto in Veneto e al 195° tra i 7.904 comuni italiani (Ispra, 2023)”.

“Nel suo rapporto 2021 sul consumo di suolo - prosegue Coalizione civica - l’Ispra ha effettuato una stima del valore economico dei servizi ecosistemici garantiti dal suolo verde, valore che viene distrutto dalla impermeabilizzazione del terreno. Per servizi ecosistemici si intendono quelli dello stoccaggio e sequestro dell’anidride carbonica, della rimozione del particolato atmosferico e dell’ozono, della produzione agricola e di legname, dell’impollinazione, della regolazione del microclima e tutto il vasto ambito che riguarda l’equilibrio idrogeologico: l’assorbimento delle piogge (regolazione del regime idrologico) la loro depurazione e la trasformazione in disponibilità di acqua per l’uso umano. Basti pensare, solo per fare degli esempi, che ogni ettaro di terreno fertile è in grado, ogni anno, di assorbire 90 tonnellate di anidride carbonica, di drenare 3.750.000 litri d’acqua e, se coltivato, di fornire gli alimenti per 6 persone. Il costo economico annuo per la perdita di questi servizi ecosistemici è stato calcolato tra gli 89.000 euro e i 109.000 euro per ogni ettaro di terreno libero che viene impermeabilizzato: in media, quindi, ogni ettaro di suolo consumato costa 100.000 euro all’anno dal momento della sua impermeabilizzazione, che equivale a 10 euro per ogni metro quadrato”.

Inoltre, la volontà dell’osservazione è anche quella di dire no alla costruzione di altri supermercati: “Al 31 dicembre 2022 erano attivi nel territorio del Comune di Treviso 30 supermercati, cioè, uno ogni 2.563 abitanti mentre a livello nazionale, sempre nel 2022, c’era un esercizio commerciale dello stesso tipo ogni 4.087 abitanti e in Veneto uno ogni 3.624 abitanti. I supermercati di cui è stato avviato l’iter per la realizzazione sono complessivamente 5, che porteranno a un rapporto di un punto vendita ogni 2.226 abitanti, quasi doppio rispetto alla media nazionale. Non solo abbiamo molti più supermercati della media nazionale e regionale, ma il loro proliferare non risponde all’esigenza di «servire» le zone del territorio in cui manca questo tipo di servizio, ma a logiche, legittime sia ben chiaro, di concorrenza tra le catene della grande distribuzione che tendono, evidentemente, più a contendersi le fette più appetibili del mercato che a «rischiare», aprendo in zone meno popolose. Le aperture di nuovi supermercati molto spesso non contribuiscono a migliorare la qualità della vita dei cittadini e non rendono più accessibili i servizi essenziali a chi ne risulta privo”.

SEGUICI
EDITORIALI
archivio notizie
06/06/2024

Si tratta, da parte nostra, di un importante diritto-dovere civico, perché, per molti aspetti, è in gioco...

25/01/2024

Per questo, più volte (anche l’8 gennaio scorso al Corpo diplomatico accreditato presso la s. Sede),...

TREVISO
il territorio
13/06/2024

In un’atmosfera di festa, con bambini che disegnano a terra con i gessetti, cittadini in sella alle nuove...