sabato, 13 luglio 2024
Meteo - Tutiempo.net

Assegno unico, ultima chiamata

L’Inps con il Comunicato n. 2302 ricorda per chi non ha ancora richiesto l’Assegno unico universale e lo fa entro il 30 giugno si vedrà corrispondere anche gli arretrati relativi ai mesi di marzo, aprile e maggio.

Il termine vale anche per chi intende aggiornare il proprio Isee. Ma basta l’Assegno unico per investire sulla natalità in Italia?

Le domande dell’Assegno unico possono essere presentate tramite il portale dell’Inps, accedendo all’area riservata con Spid, Cie o Cns, o attraverso i Patronati.

Clicca:

https://www.inps.it/it/it/dettaglio-scheda.it.schede-servizio-strumento.schede-servizi.assegno-unico-e-universale-per-i-figli-a-carico-55984.assegno-unico-e-universale-per-i-figli-a-carico.html.

Per continuare a leggere, clicca qui.

SEGUICI
EDITORIALI
archivio notizie
04/07/2024

Un “manifesto programmatico”

Ricordo che due sposi mi dissero che a loro il nuovo vescovo è subito piaciuto...

06/06/2024

Si tratta, da parte nostra, di un importante diritto-dovere civico, perché, per molti aspetti, è in gioco...

TREVISO
il territorio