sabato, 13 luglio 2024
Meteo - Tutiempo.net

Avis e Anci Veneto: firmato il protocollo d’intesa per la promozione del dono e della prevenzione nei comuni veneti

Conte: “Anci Veneto si mette la maglia di Avis Veneto, donare è fondamentale per salvare vite, invito tutti i sindaci a donare il sangue!”. Pradal: “Protocollo che rafforza le sinergie nei territori grazie al lavoro degli enti locali, ci rivolgiamo ai più giovani”.

L’intesa siglata prevede che nei prossimi mesi Avis Veneto e Anci Veneto si impegnino a collaborare tra di loro per la massima diffusione dei principi e dei valori che guidano l’operato e l’attività di Avis Veneto per raggiungere l’obiettivo della continuità della donazione di sangue e plasma attraverso nuovi donatori e donatrici, indispensabili per allargare la platea e sostituire quanti non possono più donare per limiti di età, malattia o altro impedimento. La promozione sarà incentrata, in particolare modo, su interventi in favore dei giovani, articolati anche attraverso gli Informagiovani del Veneto e altri organismi di riferimento in tal senso, perseguendo l’obiettivo di mettere in condivisione informazioni, expertise e strutture garantendo la diffusione dei contenuti del Protocollo per stimolare la conoscenza dell’opportunità della donazione e l’adesione al dono, contribuendo a costruire una comunità sempre più attenta e partecipe al valore della solidarietà. «Come Avis Regionale del Veneto non possiamo che ringraziare Anci Veneto per questa importante collaborazione che rafforza e amplia le sinergie e il dialogo che la nostra associazione ha in essere con le amministrazioni comunali. Grazie a questo protocollo d’intesa promuoveremo insieme il dono di sangue e il plasma con un approccio capillare nei territori, per far comprendere il valore della donazione. In questo modo andremo a sensibilizzare le comunità, contribuendo anche a diffondere la cultura della prevenzione e dei corretti stili di vita, fondamentali per il benessere delle nostre comunità» il commento di Vanda Pradal, presidente di Avis Veneto. «Avis lavora da sempre a stretto contatto coi Comuni da sempre, è radicata sul territorio e proprio per questo ora vogliamo elevare la collaborazione con un protocollo regionale, perché donare è fondamentale e ogni donatore può salvare una vita. Per questo, tutti i Comuni del Veneto si impegneranno ancora di più a diffondere il valore del dono, tramite i propri Progetti Giovani e non solo – spiega Mario Conte, presidente di Anci Veneto – a volte basta poco per sfatare i miti o le paure che “bloccano” le persone nel donare il sangue, specie quelle più giovani, ma abbiamo visto da ottimi esempi recenti che, tramite delle campagne dedicate, questi pregiudizi possono essere superati arrivando all’iscrizione alla donazione. Siamo certi che grazie alla collaborazione tra Avis e Anci Veneto riusciremo ad aumentare ancor più la platea di donatori e donatrici. Per questo invito tutti i sindaci del Veneto a donare il sangue, mi impegnerò per organizzare delle giornate dedicate nelle singole province!».

SEGUICI
EDITORIALI
archivio notizie
04/07/2024

Un “manifesto programmatico”

Ricordo che due sposi mi dissero che a loro il nuovo vescovo è subito piaciuto...

06/06/2024

Si tratta, da parte nostra, di un importante diritto-dovere civico, perché, per molti aspetti, è in gioco...

TREVISO
il territorio