sabato, 13 luglio 2024
Meteo - Tutiempo.net

Estate di cantieri a Treviso

Partono le asfaltature su 25 chilometri di strade comunali

Partirà mercoledì 19 giugno, con il primo intervento in via Brunelleschi, il piano asfaltature 2024, voluto dall’Amministrazione comunale di Treviso per ripristinare la pavimentazione stradale sia di alcune strade ad elevata percorrenza che di vie secondarie e residenziali.

Il maltempo di questi ultimi mesi ha infatti determinato il deterioramento del manto asfaltato, rendendo così necessari e prioritari i lavori di riqualificazione che interesseranno un’estensione di circa 25 chilometri di strade per complessivi 130.000 metri quadrati di superficie.

«I lavori verranno effettuati in coordinamento con gli altri enti gestori dei sotto servizi e delle infrastrutture pubbliche così da garantire la massima efficienza operativa», spiega l’assessore alle Opere Pubbliche del Comune di Treviso Sandro Zampese. «Consisteranno sostanzialmente nella fresatura del manto di usura esistente, nel rialzo e nella sostituzione dei chiusini stradali e nella realizzazione della nuova pavimentazione in conglomerato bituminoso. Inoltre sempre durante i mesi estivi vi saranno interventi per riqualificare marciapiedi dissestati ed eliminazione barriere architettoniche».

I tratti stradali interessati dagli interventi sono largamente diffusi nel territorio e riguardano sia strade ad elevata percorrenza che strade locali residenziali: in particolare saranno eseguiti interventi localizzati e/o diffusi sul Put da Porta Carlo Alberto allo stadio e da Varco Manzoni a viale Cacciatori, in via Callalta da via Borin a via Don Milani, in viale Brigata Marche da via Zanella a confine comunale, in via Santa Bona Nuova , in via Fossaggera, in via S. Angelo, via Pisa, via Aquileia, via Oderzo, nel quartiere di San Zeno, San Paolo in via Garbizza, via Risorgimento, via delle Absidi, via Bagatino, via Montello e in viale Pasteur.

Le ditte esecutrici saranno, relativamente ai lavori eseguiti dal Comune, la Pama s.r.l. di Villorba (Tv) e la Geovie s.r.l. di Auronzo di Cadore (Bl).

«Abbiamo voluto programmare una serie di interventi per un investimento totale di 1,5 milioni di euro che vanno a porre rimedio ai danni delle precipitazioni che hanno caratterizzato l’inverno e la primavera», sottolinea il sindaco Mario Conte. «Interverremo in centro storico e nei quartieri secondo un programma definito che considera anche la presenza di cantieri e la viabilità. Ringrazio l’assessore Sandro Zampese e il Settore Lavori pubblici che ha dato subito seguito a questa necessità che guarda all’accessibilità e alla sicurezza stradale, visto che verranno ripristinati anche i marciapiedi».

SEGUICI
EDITORIALI
archivio notizie
04/07/2024

Un “manifesto programmatico”

Ricordo che due sposi mi dissero che a loro il nuovo vescovo è subito piaciuto...

06/06/2024

Si tratta, da parte nostra, di un importante diritto-dovere civico, perché, per molti aspetti, è in gioco...

TREVISO
il territorio