Italia

Il presidente della Cei ha ricordato che per i cattolici in politica “la grande bussola e il punto di riferimento è la dottrina sociale della Chiesa, che mette sempre al centro la persona e difende la vita”. In politica, ha aggiunto, “si comincia da quelli che soffrono di più e non sono trattate come persone. La Chiesa è di tutti, ma particolarmente dei poveri”.

È quanto stima la Coldiretti in occasione della diffusione dei nuovi dati Istat sull’inflazione a luglio, che evidenziano un aumento del 10% per i beni alimentari e le bevande analcoliche che trainano i rincari nel carrello della spesa rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, registrando un balzo che non si osservava da settembre 1984.

Quella che le statistiche indicano come la più grave siccità degli ultimi 70 anni sta provocando gravi conseguenze in agricoltura e nel settore idroelettrico. Forte l’impatto anche sulle biodiversità. Ne abbiamo parlato con Ada Giorgi, presidente del Consorzio di Bonifica Terre dei Gonzaga in Destra Po che gestisce un territorio di circa 55mila ettari.

Il Senato ha approvato in via definitiva la riforma dell'ordinamento giudiziario e del Consiglio superiore della magistratura, che completa il trittico di interventi sul pianeta giustizia (la cosiddetta “riforma Cartabia”, dal nome del ministro guardasigilli) che aveva già visto il varo delle riforme del processo penale e del processo civile.

L'accoglienza straordinariamente calorosa tributata del Parlamento italiano al presidente ucraino non appare incrinata dalle polemiche su alcune assenze variamente motivate. “Il nostro popolo è diventato l’esercito - spiega Zelensky ricordando in apertura anche il colloquio con il Papa - quando ha visto che male porta con sé il nemico, quanta devastazione lascia dietro di sé e quanto spargimento di sangue si deve vedere”.

“In questo momento, mentre soffiano inquietanti venti di guerra dall’Ucraina, gli Stati non sembrano avere la forza, a fronte dell’eventuale buona volontà dei loro leader, di superare il meccanismo strutturato dai rapporti di forza”. A denunciarlo è stato il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, aprendo oggi a Firenze l’incontro dei vescovi e dei sindaci sul Mediterraneo. Il slauto del premier Draghi.

La Corte costituzionale ha dichiarato ammissibili cinque degli otto referendum abrogativi che gli erano stati sottoposti. Riguardano tutti l’ambito della giustizia. Su tali quesiti si voterà in una domenica compresa tra il 15 aprile e il 15 giugno prossimi e per la validità della consultazione sarà necessario il quorum della metà più uno degli elettori. Ha invece dichiarato non rispondenti ai requisiti costituzionali quelli che puntavano ad abolire il reato di omicidio del consenziente, a depenalizzare la coltivazione della cannabis e a introdurre la responsabilità civile diretta dei magistrati.

Da venerdì 15 ottobre scatta per i lavoratori l'obbligo di green pass negli uffici e nelle aziende. Ad oggi ne sono stati scaricati oltre 90 milioni, eppure solo poco più della metà degli italiani lo ritiene una misura efficace a ridurre il rischio di contagi. Per Guendalina Graffigna, psicologa della salute e dei consumi, occorre una comunicazione positiva che valorizzi la possibilità dei cittadini di essere protagonisti nella gestione della propria salute e nell'attività di prevenzione.

La certificazione verde sarà obbligatoria anche per colf, baby sitter e badanti, per chi lavora a partita Iva, per chi presta occasionalmente un servizio, come gli elettricisti o gli idraulici. L’obbligo sarà estero anche ai soggetti titolari di cariche elettive e di cariche istituzionali di vertice. Saranno i datori di lavoro a dover verificare il rispetto delle prescrizioni ed entro il 15 ottobre dovranno definire le modalità per l’organizzazione delle verifiche. I controlli saranno effettuati preferibilmente all’accesso ai luoghi di lavoro e, nel caso, anche a campione.

Per la terza dose di vaccino anti-Covid-19 occorre iniziare dai pazienti più fragili, ma per raggiungere l'immunità di gregge è necessario coinvolgere anche chi non si è ancora vaccinato. "Il tema 'esitazione' è importante. Queste persone vanno ascoltate e motivate", afferma la responsabile del Centro di vaccinazione del Policlinico Gemelli.

La scuola sarà in presenza da settembre, ma regioni e comuni potranno scegliere un non auspicato ritorno alla didattica a distanza in casi eccezionali. Le nuove norme impongono, salvo casi d’eccezione, l’obbligatorietà del Green Pass a docenti e personale Ata, non per gli studenti, se non quelli universitari.

Il Fism ha accolto con soddisfazione la conversione in legge con modificazioni del decreto-legge n. 73 del maggio scorso, che, nella sua prima versione, aveva trascurato le scuole dell’infanzia paritarie “no profit”. Ora, sono stati destinati 10 milioni di euro solo a favore delle scuole dell’infanzia.

Il presidente della Cei ribadisce la posizione della Cei sul ddl Zan, in calendario il 13 luglio al Senato - "accoglienza, dialogo aperto e non pregiudiziale" - tornando a chiedere "una riformulazione del testo". Piena sintonia con la posizione della Santa Sede e con il magistero di papa Francesco.

Tutti sospesi i 52 agenti della Polizia penitenziaria coinvolti nella vicenda legata al carcere di Santa Maria Capua Vetere per cui la ministra della Giustizia, Marta Cartabia, ha espresso ferma condanna per i gravi atti compiuti. Di quanto avvenuto nell'istituto del casertano parliamo con l'ispettore generale dei cappellani e con il portavoce della Comunità di Sant'Egidio di Napoli, volontario da molti anni a Poggioreale

“Se c'è un accordo tra due parti e una delle due parti segnala il rischio di un conflitto prima che questo si consumi effettivamente, a me pare che si tratti di una forma di cooperazione, non di ostilità. Sarebbe stato molto più forte intervenire dopo per contestare una violazione”. Cesare Mirabelli, presidente emerito della Corte costituzionale, commenta la nota vaticana a proposito del ddl Zan in materia di omotransfobia

La Segreteria di Stato vaticana “auspica che la parte italiana possa tenere in debita considerazione le argomentazioni e trovare così una diversa modulazione del testo continuando a garantire il rispetto dei Patti Lateranensi”. È questo il passaggio chiave della Nota verbale della Segreteria di Stato consegnata informalmente all’ambasciatore d’Italia presso la Santa Sede, Pietro Sebastiani, il 17 giugno e poi tramessa al Ministero degli Esteri, a Palazzo Chigi e al Quirinale.

Nel 2020, sono in condizione di povertà assoluta poco più di due milioni di famiglie (7,7% del totale da 6,4% del 2019) e oltre 5,6 milioni di individui (9,4% da 7,7%). Lo attesta l’Istat. Dopo il miglioramento del 2019, nell’anno della pandemia la povertà assoluta aumenta raggiungendo il livello più elevato dal 2005.

14 vittime, un solo sopravvissuto, il piccolo Eitan. Nelle parole della sindaca Marcella Severino lo strazio di una comunità che vive di turismo. Il parroco, don Gianluca Villa: “A messa ho detto che questo non è un progetto di Dio, ma è una responsabilità incancrenita dell’uomo”. Il paese ricorda ancora una disgrazia di 70 anni fa, sul lago.

Secondo le Previsioni economiche di primavera 2021 l’economia dell’Ue “crescerà del 4,2 % nel 2021 e del 4,4 % nel 2022, mentre per l’economia della zona euro è previsto un incremento del 4,3 % quest’anno e del 4,4 % l’anno prossimo”. È quanto emerge dai documenti illustrati dal commissario all’economia, Paolo Gentiloni.

È molto determinata Patrizia Laurenti, direttore dell’Unità di Igiene ospedaliera e responsabile del Centro di vaccinazione del Policlinico Gemelli, in prima linea da da più di tre mesi nella lotta al Sars-Cov2. No a “sovranismi” vaccinali, avverte, perché il vaccino “deve essere a disposizione di tutti, anche nei contesti più fragili”. E su AstraZeneca niente conclusioni affrettate: "Aspettiamo i risultati delle valutazioni scientifiche".

“Non possiamo abbracciarci, ma questo è il giorno in cui dobbiamo sentirci tutti ancora più uniti”. Si è aperto con queste parole l’intervento del presidente del Consiglio dei ministri, Mario Draghi, che a Bergamo ha partecipato alle celebrazioni per la prima Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia da coronavirus.

“Il presidente della Cei non ha mai espresso giudizi o preso posizione – e non intende farlo – in merito alle consultazioni del premier incaricato Mario Draghi, in corso in questi giorni. Come peraltro ricordato nell’Introduzione al recente Consiglio episcopale permanente". È quanto dichiara Vincenzo Corrado, direttore dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali.

Nelle parole di Mario Draghi subito dopo aver ricevuto l'incarico di formare il governo c'è la chiara eco della dichiarazione con cui ieri sera il capo dello Stato ha motivato in modo inoppugnabile la sua iniziativa. E anche il resto del breve discorso pronunciato oggi da Draghi davanti ai giornalisti ha ripreso in modo convinto i temi enunciati da Sergio Mattarella.

Milena Santerini è stata scelta un anno fa dal premier Conte per svolgere il ruolo di “coordinatrice nazionale per la lotta contro l'antisemitismo” presso la Presidenza del Consiglio. “Oggi ci chiediamo come siano stati possibili la Shoah, i bambini bruciati, la disumanità dei campi di concentramento. È stato possibile perché quell’orrore era l’esito di un processo di esclusione e propaganda a lungo preparato".