venerdì, 12 luglio 2024
Meteo - Tutiempo.net

Vescovo Gardin il cordoglio del sindaco Conte e del presidente Zaia

“Padre Agostino ha guidato la nostra Diocesi con grande equilibrio, sensibilità e amore per quasi 10 anni, ispirando il suo episcopato alla devozione e allo spirito dei Frati francescani, ordine a cui era molto legato. Con lui ho condiviso momenti importanti, di preghiera ma anche di dialogo e sereno confronto. Gli sarò per sempre grato. A nome della comunità trevigiana, porgo le più sentite condoglianze alla famiglia”. Lo ha scritto, sul proprio profilo Facebook, il sindaco di Treviso, Mario Conte, dopo aver appreso la notizia della scomparsa del vescovo emerito di Treviso, mons. Gianfranco Agostino Gardin, avvenuta venerdì 21 giugno.

In una nota, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ricorda così mons. Gardin: “Ho appreso con tristezza la notizia della scomparsa dell’arcivescovo padre Gianfranco Agostino Gardin, vescovo emerito di Treviso. Figlio della Sinistra Piave trevigiana, cresciuto a Venezia e formatosi a Padova è stato un grande rappresentante della Chiesa veneta con un cammino francescano che lo ha portato a rilevanti incarichi nell’Ordine dei Frati minori conventuali, presso la Santa Sede e coronati dalla decennale attività pastorale al vertice della Chiesa di Treviso. Anni in cui si è distinto nel ruolo episcopale anche per una capacità di visione e un forte impegno verso le nuove sfide sociali. Guardando a tutta la sua vita, è doveroso ricordarlo anche per il suo impegno nell’editoria e nella pubblicistica, alla guida di quelle testate che dalla Basilica padovana del Santo sono un riferimento per i fedeli del mondo intero. In questo momento esprimo la mia vicinanza ai familiari, alla Diocesi di Treviso e alla famiglia dei Frati minori conventuali”.

SEGUICI
EDITORIALI
archivio notizie
04/07/2024

Un “manifesto programmatico”

Ricordo che due sposi mi dissero che a loro il nuovo vescovo è subito piaciuto...

06/06/2024

Si tratta, da parte nostra, di un importante diritto-dovere civico, perché, per molti aspetti, è in gioco...

TREVISO
il territorio