MedioPiave

L'idea è partita dalla Caritas diocesana. E' stato intitolato a don Bruno Torresan che, parroco per 50 anni a Breda, fu uno tra i più convinti sostenitori dello sport come forma di aggregazione per giovani e ragazzi

E' stato realizzato alle ex scuole elementari dall'Amministrazione comunale. Sarà fucina di talenti, laboratorio di idee e iniziative per tutte le età

Lo scorso 3 settembre l'inaugurazione alla presenza della Giunta al gran completo, del senatore Gianni Girotto, della dirigente scolastica Doriana Renno, autorità militari e parroci del comune

Accordo fra l'Amministrazione comunale e l'Israa di Treviso. Il servizio fa parte della gamma di attività inserite nella rete dei Servizi territoriali rivolti alle persone o ai nuclei familiari in difficoltà, con limitazioni nell’autonomia oppure in condizioni di emarginazione, prive o carenti di sostegno famigliare

Da tempo il sindaco Cappelletto e la collega Cendron hanno condiviso l’utilità di questa nuova infrastruttura per le loro rispettive comunità: ora è arrivato il momento delle firme sul protocollo che pone le basi per arrivare alla realizzazione dell’opera.

Una cerimonia con i più piccoli che si apprestano a frequentare la prima elementare. Presenti il sindaco, Daniele Dalla Nese, la dirigente dell’istituto scolastico di San Biagio di Callalta, Elisabetta Costa-Reghini, e la vicaria Annamaria Parisi

A causa del Covid, “Festa d'Estate”, la festa estiva a Vascon di Carbonera, è ferma alla 32ª edizione. Non volendo però rinunciare a promuovere la musica live, nell’attesa del festival “Co i pie' descalsi",  sono stati organizzati due giorni di festa e di concerti.

L’obiettivo di incoraggiare la diffusione della lettura fra grandi e piccini. L’invito allo scambio-libro è rivolto a tutta la popolazione

Inaugurata a Carbonera la nuova canonica e il nuovo oratorio, alla presenza del vescovo Michele

Tre parrocchie insieme, per la chiusura dell'anno catechistico e il lancio del Grest, guidate da don Franco Zoggia: Sant’Andrea di Barbarana, Fagarè della Battaglia, Zenson di Piave, nell’ambito della Collaborazione di San Biagio

Indagine sull'infermiere di famiglia e la popolazione anziana insieme all'Università di Padova e all'Ulss2

L'originale blog ideato da un giovane con disabilità; la malattia degenerativa non frena le idee e la voglia di vivere di Celebrin. Ecco il suo racconto

Bcc Pordenonese e Monsile, su pressione dell'Amministrazione comunale, ha deciso di aprire in piazza uno sportello bancomat evoluto, da questo mese, assicurando per due mattine a settimana la presenza in loco di una funzionaria

“L’accesso alle prestazioni di cura – denunciano Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil territoriali – è diventato un problema che comporta grandi disagi. E’ una situazione da affrontare con la massima urgenza nei modi e nelle forme più opportune, per non lasciare soli i cittadini che necessitano di cure e assistenza, in particolare molti anziani”.

Dal 6 aprile i cittadini del comune possono recarsi anche in municipio, durante gli orari di apertura, per prendere l'appuntamento. Attivo inoltre un servizio di trasporto personalizzato

I dolci sono stati donati, in occasione della Pasqua, dal presidio Ospedaliero “Giovanni XXIII” ai 20 “angeli gialli” che durante tutto il periodo pandemico, instancabilmente, si sono prodigati per il bene della comunità.

Era nell'antica abbazia di Santa Maria del Pero, 90 anni fa la parrocchia la vendette. Ora, grazie alla generosità di un'azienda, ha preso posto nella parrocchiale. La storia di questo ritorno è davvero bella e commovente

L'iniziativa prosegue anche in questi mesi difficili. Il progetto prevede tre linee, con la partecipazione di 36 bambini e 26 accompagnatori. "Chi lo prova non lo molla più"

Il patto prevede un impegno in dieci punti tra cui: avvicinare alla lettura chi non legge, rafforzare il desiderio di leggere in chi ha con i libri un rapporto sporadico, allargare la base dei lettori abituali sanbiagesi e promuovere la lettura come azione positiva che crea coesione sociale.

Il racconto di don Edy Savietto di ritorno dal viaggio in Bosnia per portare aiuti umanitari:“Scosso da quello che ho visto, soprattutto dagli occhi di tanti ragazzi incontrati... Senza parole per ciò che stanno subendo”

Progetto innovativo alla primaria Marconi, un'evoluzione nel modo di fare scuola che elimina l'aula tradizionale, la cattedra e le lezioni frontali, introducendo un nuovo modo di vivere gli spazi scolastici