Società e Politica

Tra il 2012 e il 2020 i residenti passano da 876.051 a 888.309 (più 12.258). Gli over 65 anni sono cresciuti complessivamente di quasi 28mila unità, con un aumento del 16,4%. La popolazione attiva (15-64 anni) ne ha perse invece oltre 4.200 (-0,7%) e, ancor più preoccupante, i giovani (0-14 anni) sono diminuiti di quasi 11.424 unità. I casi record di Montebelluna, Casale, Mogliano, Castelfranco, Paese e Villorba.

Questo gigante della piccola e media impresa, oggi, più di altre regioni, risente della frenata legata alla pandemia; ma c’è qualcosa di più che lo deprime, ovvero la mancanza di un polo autentico: per ogni iniziativa finanziaria o industriale consistente il Veneto deve guardare fuori dai suoi confini, è un giocatore che non può scegliere la squadra.

“Dopo il successo del primo bando, che ha visto ben 953 domande e ci ha portati a rifinanziare l’iniziativa – spiega Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso – ecco una nuova edizione che porterà ad assegnare nuovi contributi per la sostituzione o la conversione di impianti di riscaldamento civili". 

"Lombardia, Emilia-Romagna, Piemonte e Veneto hanno deciso di comune accordo di spostare il blocco degli Euro 4 Diesel dal 1° ottobre 2020 al 1° gennaio 2021”. Lo hanno detto gli assessori regionali all'Ambiente durante i lavori del tavolo del Bacino padano, che si sono tenuti oggi in videoconferenza.

La questione Covid-19 e la questione migranti tornano a incrociarsi. Accade a Treviso, con la positività di tre ospiti alla caserma Serena, emersa martedì scorso. Accade su scala nazionale, con l’aumento degli sbarchi e le ripetute fughe dai centri dove i nuovi arrivati dovrebbero trascorrere la quarantena, con il conseguente invio dell’Esercito da parte del Governo. Mentre notizie preoccupanti o addirittura drammatiche giungono dalla Tunisia e dalla Libia. Ma la strumentalizzazione a fini politici del fenomeno non ne aiuta le gestione. Don Baratto: "Chiediamoci, soprattutto, come si possa far conto anche dei migranti come attori fra gli altri di un processo di coesione sociale, che potrà iniziare a costruire un futuro più umano e dignitoso per tutti, solo se saprà valorizzare anche chi si ritroverà più fragile a causa della crisi prossima ventura”.

Azienda Zero ha aperto un avviso pubblico per infermieri e operatori sociosanitari per le strutture per anziani non autosufficienti del territorio. Su mandato della Regione Veneto l’Azienda raccoglie le manifestazioni di interesse del personale sanitario e assistenziale nelle sette province venete per potenziare gli organici delle strutture sociosanitarie pubbliche e private del Veneto.

Per quanto riguarda il bonus vacanze, l’osservatorio di Federconsumatori ha accertato in uno studio che solo il 46% delle strutture interpellate sul territorio nazionale (in totale 370) ubicate nelle principali località turistiche al mare, in montagna, nonché nelle città d’arte, ha al momento intenzione di accettarlo. Ecco le opportunità e gli ostacoli per chi non vuole rinunciare a quesot periodo di riposo.

E’ dunque ufficiale: si voterà il 20 e 21 settembre, per “recuperare” gli appuntamenti elettorali saltati a primavera a causa del Covid-19. Un voto importante, con un’inedita campagna elettorale. Nonostante si tratti di una questione rilevante, come ogni cambiamento della Costituzione, sta passando sostanzialmente sotto silenzio il referendum confermativo.

Un servizio nato nell’ambito di “Note a Margine”, un percorso avviato da Volontarinsieme-Csv Treviso, che mette in rete più realtà associative. In questa azione, preziosa è la collaborazione del Comune di Treviso che mette a disposizione gli spazi per i volontari che gestiranno il servizio telefonico.

"Forte speranza e fiducia nel futuro, e la centralità della persona, messa a fuoco nelle letture dei filosofi personalisti, sono alcuni tratti che hanno caratterizzato la sua successiva attività nella politica e nel mondo del credito, fino alla presidenza di Fondazione Cassamarca. In tale veste, ha posto attenzione alle esigenze del territorio e delle comunità parrocchiali, contribuendo al recupero del patrimonio culturale e artistico di molte chiese".

Soddisfazione da parte del Centro della Famiglia per il passaggio alla Camera della proposta di legge presentata da Lepri-Del Rio sulla base della proposta del Forum delle associazioni familiari e che ora passa all’esame del Senato. E la richiesta: “Riforma storica, attendiamo ora il Senato, si usino anche i fondi del Recovery Fund”.

Bugliesi (Cà Foscari): "Ha segnato una pagina importante della storia di Treviso anche per la presenza dell'Università". Piovesana (Assindustria): "Lascia un segno nella storia politica, economica, culturale e sociale di Treviso e del suo territorio". Capraro (Ascom): "A De Poli dobbiamo una grande ed unica visione della città".

Recuperare spazi per le scuole superiori del Trevigiano. E farlo entro il 14 settembre, prima dell’inizio del prossimo anno scolastico. E’ questo l’obiettivo (diversamente definito anche “sfida” o “miracolo”) che si è dato la Provincia di Treviso, in stretta collaborazione con il Miur e con le Amministrazioni comunali. Il tutto per fare in modo che i 39.612 studenti, e 1.706 classi, che inizieranno il prossimo anno scolastico 2020/2021 possano farlo in presenza.

Aveva quasi 91 anni e aveva guidato la Fondazione Cassamarca fino al dicembre 2018. Nonostante gli ultimi anni difficili, molte realizzazioni restano e resteranno un patrimonio della nostra comunità.Negli anni giovanili era stato dirigente nazionale dei giovani di Azione cattolica.

Associazione Comuni Marca Trevigiana e Save The Children presentano le azioni indispensabili nelle emergenze per tenere conto dei più piccoli e del loro equilibrio psicofisico. Se ne parla il 22 luglio in un incontro tra i vertici di Anci e i professionisti della onlus all'auditorium della Provincia di Treviso.

Ciò che gli mancherà di più saranno i colloqui e gli abbracci con le persone. Lo ammette con sincerità e con commozione il dottor Luigi Colusso, nel momento del passaggio di consegne, del saluto alla sua “creatura”, “Rimanere insieme”, il servizio per l’elaborazione del lutto nato 20 anni fa all’interno dell’Advar, la realtà trevigiana pioniera delle cure palliative che, oltre ad assicurare assistenza domiciliare ai malati oncologici, accoglie nell’hospice “Casa dei gelsi” le persone nella fase terminale della vita.

Tornano ad aumentare i contagi di Covid-19. In molti casi è portarto da persoen che arrivano dall'estero e in particolare dall'Est Europa. Emerge in questo contesto l'esigenza di gestire e regolamentare la presenza delle badanti, la cui richiesta è in fortissima crescita, proteggendo la loro salute e quella delle persone anziane. Intanto, il registro regionale più volte promesso è ancora fermo al palo.

Nella giornata di ieri c'erano stati ben trenta nuovi casi in provincia di Venezia, nelle ultime ore ci sono stati 12 nuovi casi a Padova (uno a Treviso). Nella notte si è tornati anche a registare una vittima, a Villa Salus di Mestre, mentre ci sono stti tre nuovi ingressi (in area non critica) negli ospedali. In tutto, in Veneto, il numero dei positivi è tornato a superare quota 500 (502), con un aumento oltre 100 in una settimana.

Bonus occupazionali per i giovani, contributi a fondo perduto per Comuni e operatori del privato sociale che erogano servizi alle famiglie per migliorare i servizi in epoca di pandemia e di contenimento del rischio di contagio: sono alcune delle nuove misure del ‘pacchetto’ di interventi emergenziali finanziato con i fondi Fse attivato dalla Regione in funzione anti-Covid.

Dopo il Distretto Pieve di Soligo e Asolo questa modalità di prenotazione è stata, infatti, attivata anche per il Distretto Treviso, con possibilità di prenotare nei seguenti Comuni: Treviso (Borgo Cavalli), Mogliano Veneto, Padernello, Quinto di Treviso, San Biagio di Callalta, Breda di Piave, Oderzo, Preganziol, Roncade, Villorba, Casale sul Sile, Ponzano Veneto, Ponte di Piave, San Polo di Piave.

“Si tratta – spiega l'assessore Caner – di una forma di escursionismo, di visita e di scoperta dei territori che sta conoscendo una fortissima espansione. Il moltiplicarsi di prodotti editoriali e di siti internet specializzati dedicati ai cammini testimonia non solo un crescente interesse per questo genere di offerta turistica ecosostenibile, ma anche un costante aumento del numero di appassionati”.

Durante il lockdown si sono telefonati vicendevolmente tutti i giorni, tenendosi compagnia. Chi non aveva problemi fisici che ne compromettessero la mobilità ha pure aiutato gli altri a recuperare farmaci e prodotti alimentari. Ora il gruppo di auto-aiuto dei pensionati di Cna si è strutturato e ha iniziato un percorso di formazione per acquisire consapevolezza e strumenti in vista delle probabili prossime emergenze, sanitarie e non.

 “Confermo che il Veneto andrà all’election day il 20 e il 21 settembre. Finalmente il Governo è arrivato a questa sofferta decisione. Se avessero, tuttavia, accolto la proposta dei Presidenti delle Regioni, si sarebbe già votato, in un periodo sicuro dal punto di vista sanitario”, ha affermato il presidente.

Un invito a sottoporsi a tampone rivolto a tutti coloro, badanti in primis, che abbiano fatto recentemente viaggi nei propri paesi d’origine, arriva dal direttore generale dell’Ulss 2: “Al fine di evitare possibili rischi – ricorda Benazzi - invitiamo tutti coloro che si sono esposti a possibili rischi di contagio, per viaggi nei Paesi in cui il virus sta ancora circolando parecchio o per contatti stretti con persone di ritorno da quelle aree, a chiedere - tramite il proprio medico di famiglia o direttamente al SISP, l’effettuazione del tampone”. 

Ebbene sì. C’è anche chi tra le possibili destinazioni mette una crocetta per andare a insegnare in carcere. Tra di loro Roberta Dudan, trevigiana, per un periodo collega alla Vita del popolo e poi giornalista nell’Ufficio stampa di Koinè Comunicazione prima di dedicarsi, davvero anima e cuore, all’insegnamento. “Con la fine di questo strano anno scolastico ha termine anche la mia esperienza come insegnante in carcere", afferma raccontando questi 12 anni.