giovedì, 18 luglio 2024
Meteo - Tutiempo.net

Momenti di gioia e buonumore in programma a Treviso con gli eventi del Natale incantato

Nonostante il periodo di ristrettezze economiche la città torna a illuminarsi e animarsi per le festività

La città di Treviso si apparecchia per le feste. Sono già partiti i preparativi in attesa del Natale: luminarie accese in Calmaggiore già dallo sorso fine settimana, mentre nelle altre vie del centro storico gli operai sono al lavoro per installare tutti gli addobbi. Per quanto riguarda i quartieri, con associazioni e parrocchie è stato concordato che il Comune erogherà un contributo per realizzare i propri allestimenti per il Natale: chi vorrà alberi, presepi e luminarie, chi invece vorrà investire in concerti ed eventi, potrà scegliere come gestire la somma che arriverà. Già circola, per vie e piazze del centro, il trenino elettrico per i più piccoli, fino al 30 novembre solo nei giorni festivi e prefestivi, dal primo dicembre al 7 gennaio tutti i giorni dalle 15 alle 19.30 e nei giorni festivi, prefestivi e durante le vacanze scolastiche anche al mattino, dalle 10 alle 12.30. Sabato 25 novembre, inoltre, alle ore 11 inaugura la Loggia incantata, con la fabbrica dei doni di Babbo Natale, animata da renne, folletti e personaggi fantastici, a cura della Compagnia Teatrale Barbamoccolo. Babbo Natale sarà a disposizione per le foto con grandi e piccini sabato 2 e domenica 3 dicembre, venerdì 8, sabato 9, domenica 10, sabato 16, domenica 17, sabato 23 e domenica 24 dicembre. Ad animare la loggia, durante tutto il periodo degli allestimenti, le esibizioni dei cori delle scuole trevigiane. Sia in loggia che in piazza dei Signori i bambini troveranno anche le cassette delle lettere dove spedire la propria letterina a Babbo Natale.

Anticipa la tradizionale accensione dell’8 dicembre anche l’albero di Natale in piazza dei Signori: quest’anno in programma domenica 2 dicembre, alle 18.

Durante tutto il periodo si susseguiranno eventi, concerti, spettacoli, come quello dei giocolieri dell’Elfalcirco in programma il 3 dicembre alle 14.30 in via Sant’Agostino.

Tanti anche i mercatini, a cominciare da Natale in Borgo, previsto lungo Borgo Cavour giovedì 7 dicembre e domenica 10.

Venerdì 8 dicembre, alle 20.30, nella Chiesa di San Francesco, si terrà il concerto dell’Immacolata, organizzata dall’associazione “Ogni giorno per Emma onlus”. Il programma del concerto prevede l’esecuzione della Messa di Gloria per soli, coro e organo di Giacomo Puccini, della quale saranno interpreti il coro Metropolitano Veneto e la corale Attilio Zaramella.

Da venerdì 8 a domenica 10 dicembre, sotto la loggia dei Trecento, ci sarà la mostra del Radicchio rosso di Treviso. Nello stesso weekend, in piazza Indipendenza, non mancheranno le ceramiche, le sculture, i tessuti a telaio, pizzi, pellami e oggettistica del mercatino Mammart, che replicherà da sabato 16 a domenica 17 e da venerdì 22 a domenica 24 dicembre. Sempre venerdì 8 dicembre, sotto la loggia dei Cavalieri, largo alla musica gospel e spiritual, con incursioni nel blues, swing e jazz con il coro Getsemani (ore 15.30).

Gli spettacoli itineranti torneranno sabato 9 dicembre al ponte dei Buranelli con le Armonie Natalizie e in piazza dei Signori con Cindarella song, concerto a tema Disney.

Tanti appuntamenti anche per il weekend dal 15 al 17 dicembre. In piazza Battistero ci sarà il mercatino Ricreazione con oggetti e materiali riciclati e trasformati, mentre sotto la loggia dei Trecento sarà protagonista “Libri in loggia”, mostra mercato di libri antichi e rari.

Domenica 17 dicembre, dalle ore 9 alle 12, ci sarà anche la Treviso Christmas run, l’ormai tradizionale e coloratissima camminata non competitiva dei Babbi Natale per le vie del centro storico. Saranno raccolti fondi a sostegno di fondazione Città della speranza, Advar e Stella di Marta.

Il 23, in piazza dei Signori, tornano anche gli Alcuni con il percorso “La leggenda del Natale”.

Da segnalare, poi, sempre il 23 dicembre, alle 20.45, in chiesa di San Francesco, il tradizionale “Concerto di Natale” del Coro Stella Alpina.

Domenica 24 dicembre, giorno della Vigilia di Natale, gli spettacoli di giocoleria colori e magie in piazza dei Signori con lo spettacolo “Un Natale Molto d’Elfetto”. Dalle 15 alle 19, la Pastoria del Borgo Furo porterà il presepe vivente.

Il tema natalizio ispirerà anche diversi eventi all’interno dei Musei civici, e le visite guidate organizzate dall’ufficio turistico. La Biblioteca dei ragazzi organizza letture natalizie dal 14 al 20 dicembre. In programma anche eventi in spagnolo e in inglese. Dal 27 dicembre al 6 gennaio torna la “Via dei presepi”, percorso tra le chiese cittadine. Domenica 31 dicembre, dalle 22, festa in piazza per attendere il nuovo anno con radio Company.

Il 6 gennaio arriverà, infine, la befana con le calze per i bambini, alle 16 in loggia dei Cavalieri.

Tutti i dettagli sugli eventi del periodo si possono trovare sul sito del Comune e sui social. Il Natale incantato è organizzato dal Comune in collaborazione e con il contributo di Camera di commercio di Treviso - Belluno Dolomiti, il supporto di Veneto imprese unite, Confcommercio Treviso e il prezioso sostegno di partner come CentroMarca banca, Alì supermercati e consorzio di tutela del Prosecco doc.

Visto il momento di difficoltà economiche, che coinvolgono anche le casse comunali, l’Amministrazione ha cercato, pur non rinunciando a ricreare la magia del Natale, di risparmiare il più possibile: “Spenderemo il 40% in meno rispetto all’anno scorso - ha voluto precisare il sindaco, Mario Conte -. Il clima natalizio vale molto, anche a livello psicologico, e, dunque, non si può spegnerlo, così lo abbiamo reso sostenibile sotto ogni punto di vista”.

SEGUICI
EDITORIALI
archivio notizie
04/07/2024

Un “manifesto programmatico”

Ricordo che due sposi mi dissero che a loro il nuovo vescovo è subito piaciuto...

06/06/2024

Si tratta, da parte nostra, di un importante diritto-dovere civico, perché, per molti aspetti, è in gioco...

TREVISO
il territorio