Montebellunese

Seconda esposizione della trilogia sull’arte in Veneto, dal 1940 al 1970, “La rivoluzione silenziosa dell’arte in Veneto” sarà inaugurata in villa Ancilotto il prossimo 9 ottobre e sarà visitabile fino a domenica 9 gennaio 2022

A partire dal 1990, oltre 1.200 persone provenienti da 41 Paesi diversi hanno abitato in questa casa dando vita a un’eccezionale esperienza di vita comunitaria.
Qui hanno trovato un’abitazione immigrati lavoratori, richiedenti asilo, vittime di tratta, soggetti vulnerabili, e vi risiedono sia immigrati di lungo periodo che nuovi ospiti, in una dimensione di convivenza gestita in prima persona dai residenti.

Il consiglio comunale della città ha approvato il nuovo piano per l’efficientamento energetico. Il progetto è stato redatto dallo studio De Marco ingegneria, per il quale il comune ha stanziato circa 36mila euro. Il vicesindaco reggente, Elzo Severin, sottolinea: “Con i vari interventi previsti si otterrà un risparmio energetico del 63%”.

Il nuovo teatro, che sorgerà sul lato sud di piazza Negrelli, al posto dell’attuale ex Pretura, è concepito come teatro studio o teatro sociale: la zona spettacolo sarà quindi disposta da una grande platea, più due piani di gallerie superiori per un totale di 450 posti circa a sedere.

Già mille iscritti tra turisti e locali che amano la bici. La carta viaggio scaricabile sul sito Montello travel fornisce una serie di servizi, dal noleggio di bici elettriche alle convenzioni con musei e attività aderenti

La Biblioteca comunale ha pensato di mettere in cantiere una serie di eventi per celebrare i 700 anni dalla morte di Dante e i 100 anni dalla nascita di Mario Rigoni Stern e Andrea Zanzotto

Molte le occasioni nella comunità per la recita del Rosario. L'invito del Papa vuole dar vita a una preghiera continua distribuita in tutto il mondo e che salga incessantemente da tutta la Chiesa a Dio Padre, per intercessione della Madonna

Una iniziativa che parte da Laboratorio Cooperazione, una rete di piccoli produttori agricoli della provincia di Treviso che si sono uniti per tutelare biodiversità, salute, ambiente e paesaggio

In arrivo il quarto centro frazionale di Montebelluna: dopo quello di San Gaetano, Sant’Andrea e Guarda, anche Caonada avrà il suo un punto fondamentale di riferimento per il ritrovo, la socializzazione e lo svolgimento delle attività della comunità locale tra cui lo svolgimento della tradizionale sagra paesana.

Il corso, che al termine darà vita a un registro, è promosso dai Comuni di Cornuda, Crocetta del Montello e Maser, insieme ai rispettivi Sportelli Lavoro, in collaborazione con la Confartigianato Asolo Montebelluna e il supporto della cooperativa La Esse

Il Comune di Montebelluna istituisce un Albo dedicato alle babysitter attraverso il quale si fa garante della qualità del servizio di babysitting con un’adeguata formazione delle operatrici e degli operatori che vorranno iscriversi all’elenco che sarà poi messo poi a disposizione delle famiglie.

Data la situazione di emergenza, quanto prima i tablet saranno consegnati ai due Istituti comprensivi e forniti in comodato d’uso i alle famiglie in difficoltà degli alunni delle scuole elementari e medie per sostenere la didattica digitale.