Dopo la dedica dello scorso anno al Sinodo dei giovani, a Noale l’Infiorata 2019 ha per tema le missioni. Il riferimento pe ril grande tappeto floreale del 22 giugno, infatti, è il logo del mese missionario straordinario indetto da papa Francesco – una croce con i colori dei 5 continenti e le parole “battezzati” e “inviati” –.

A parte le contingenze non previste, proseguono i lavori nelle centralissime via Ancilotto e viale Libertà, finalizzati alla realizzazione delle ciclabili che dovrebbero rendere la città sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale, come è negli intenti dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Andrea Cereser.

Piccoli ingegneri idraulici crescono al Collegio salesiano, dove la settimana scorsa, nell’aula magna dell’istituto, sono state premiate le quattro classi della terza media protagoniste del concorso didattico “Il valore dell’acqua”

Da lunedì 17 giugno a sabato 28 settembre, le residenze – dotate di aria condizionata - potranno ospitare, durante il giorno, le persone con più di 65 anni per affrontare la calura estiva ed evitare così il pericolo di malori e di patologie causate dall’esposizione prolungata alle alte temperature.

"Dopo aver più volte visitato il museo dei sogni a Feltre che ha una sezione dedicata proprio a questo tema, abbiamo deciso di coinvolgere i nostri studenti in un'iniziativa simile", spiega Lorenzo Zanon, docente e coordinatore del progetto

Lunedì 17 giugno gli studenti, che frequentano le classi terza e quarta del liceo trevigiano, partiranno da Monaco di Baviera per scendere in bici fino a Treviso, lungo la ciclovia Monaco-Venezia, dove arriveranno sei giorni dopo, il 22 giugno, percorrendo 550 km.

La Giunta comunale di Treviso ha approvato il programma di riqualificazione del quartiere San Liberale che vedrà la ricostruzione dei marciapiedi, il rifacimento dell’impianto di illuminazione e la sostituzione della rete fognaria (2,8 km), che verrà collegata al depuratore comunale, e dell’acquedotto (3 km), entrambe a carico di Ats.

È il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ad annunciare che il secondo stralcio del Terraglio Est è più vicino a essere realtà, grazie all’accordo trovato oggi su un progetto preliminare che prevede la realizzazione di un sottopasso a San’Antonino al posto del tunnel originariamente previsto.

Dopo anni in cui sembrava che la strada fosse ormai segnata e che potesse esserci, come unica possibilità, solo quella dell’ospedale unico per tutto il Veneto Orientale, ora la situazione pare essere decisamente cambiata. Sembra che per ora il progetto sia stato accantonato, se addirittura la sua realizzazione non è stata neanche inserita nell’ultimo aggiornamento delle schede ospedaliere regionali.

Appuntamenti

Musica e poesia contro la Sla a San Donà

Lunedì, 17 Giugno 2019 dalle 20:15 alle 22:30

Estate in piazza a Camposampiero: "Ostiglia e dintorni"

Mercoledì, 19 Giugno 2019 dalle 21:00 alle 23:00

Breda: cinema sotto le stelle

Giovedì, 20 Giugno 2019 dalle 21:15 alle 23:00

Estate in piazza a Camposampiero con la Festa della musica

Venerdì, 21 Giugno 2019 dalle 21:00 alle 23:00

Zero Branco: "La villa dei bambini"

da Sabato, 22 Giugno 2019 ore 10:00 a Domenica, 23 Giugno 2019 ore 23:00

Estate in piazza a Camposampiero

Sabato, 22 Giugno 2019 dalle 18:00 alle 20:00

"Teatro in villa" a Vedelago con "La vedova scaltra" di Goldoni

Sabato, 22 Giugno 2019 dalle 21:15 alle 23:15

vedi tutti gli eventi

Notizie Diocesi

  • Castellana Restauri