Il mese di maggio, tradizionalmente, riunisce adulti e bambini nella preghiera del rosario serale davanti ai tanti capitelli delle nostre vie e colmelli. Quest’anno, data l’impossibilità di radunarsi, seppure in piccoli gruppi, per pregare assieme, nella parrocchia di Scorzè è stata sperimentata e vissuta l’esperienza dei “capitelli virtuali”.

Il presidente della Provincia di Treviso, Stefano Marcon, ha firmato il decreto per la concessione e collaborazione alla cooperativa Comunica e all’associazione Innovation Future Service del parco e del museo dove poter svolgere le attività per bambini e ragazzi. Un supporto alle famiglie dopo le difficoltà del lockdown che sarà svolto nel pieno rispetto delle normative per il contenimento del Covid-19.

“L’idea - ci scrive Andrea Ros, che ha coordinato la realizzazione dell’iniziativa - è  nata mettendoci nei panni dei bambini chiusi in casa nel periodo iniziale della chiusura per il coronavirus senza avere la possibilità di capire bene cosa capitava. Così avendo scuola, oratorio, cinema chiusi, e desiderando fare comunque qualcosa per loro, ci è venuta in mente l’immagine piena di calore di una storia ascoltata sotto alle coperte”.

Una grande sensibilità, attenzione e ancora di più entusiasmo. E’ questo il bilancio tracciato dai promotori dell’iniziativa “Spesa sospesa” a Castelfranco Veneto a un mese e mezzo circa dall’avvio del progetto. Quasi 5 tonnellate di raccolta, divisa tra beni alimentari di prima necessità ma anche prodotti dolciari, per l’igiene personale e per l’infanzia.

E’ in pieno svolgimento ai Santuari Antoniani di Camposampiero la tredicina di sant’Antonio, in preparazione alla solennità del 13 giugno. Ogni sera alle ore 19, a partire dallo scorso 1° giugno, la messa con la riflessione antoniana di padre Alessandro Ratti, sul tema “Le tappe della vocazione di Antonio”. Ogni giorno la preghiera è dedicata a una categoria di persone.

“Si sa che la voglia di cantare del nostro coro supera i confini di ogni abitazione - hanno scritto i suoi componenti nel sito internet della Collaborazione pastorale di Fossalta e Noventa di Piave -. Così, abbiamo continuato a cantare, ma in modo diverso dal solito: perché non provare a cantare da casa propria e poi mixare assieme le varie registrazioni? Detto e fatto".

Sono state definite oggi dalla Giunta comunale le modalità di erogazione delle attività estive – svolte dalla cooperativa Comunica – nelle scuole dell’infanzia (utenti da 3 a 6 anni) e primarie (da 6 a 11) che permetteranno ai bambini di partecipare ai camp in tutta sicurezza in 8 sedi, 4 per l’infanzia e 4 per le elementari.

Sono stati ufficialmente consegnati oggi i lavori che porteranno all’estensione della rete idrica gestita da Piave Servizi nei Comuni di Ormelle e Ponte di Piave, tra Negrisia e Roncadelle, mediante la posa di circa 1.700m di condotta di distribuzione. La finalità, oltre che di estendere il servizio di acquedotto in una zona attualmente non fornita, è quella di collegare le due reti comunali.

L’Amministrazione Comunale ha deliberato giovedi, 28 maggio, di accogliere l’invito ricevuto di entrare a far parte della Comunità di Interesse del progetto Life Beware, finanziato dall’Unione Europea tramite il programma Life. Si tratta di un percorso mirato a stabilire e diffondere un modello di misure di adattamento al cambiamento climatico.

Notizie Diocesi

  • Castellana Restauri